Benvenuto nel Istituto Comprensivo di Serrone
Sei nella Home Page del Istituto Comprensivo di Serrone.
 
Istituto Comprensivo di Serrone
HOME  |  MAPPA  |  AREA RISERVATA
Motore di ricerca   
Solo testo    |   Alta visibilità      

Canali d'accesso. Menu Canali d'accesso terminato.

Immagini dell'istituto

  • Educazione alimentare

Personaggi illustri



Sei in: Home » Personaggi illustri » Padre Quirico Pignalberi
Sei in: Home » Personaggi illustri » Padre Quirico Pignalberi

Personaggi illustri

 

Padre Quirico Pignalberi

Padre Quirico Pignalberi nacque a Serrone nel 1891. A 17 anni, entrò nell’Ordine dei Frati Minori Conventuali, iniziando il Noviziato a Zagarolo (Roma). Il 10 agosto 1917 Quirico Pignalberi fu ordinato sacerdote; ma si era in piena Prima Guerra Mondiale e anche lui ebbe un breve periodo di arruolamento.
Terminata la guerra nel 1918, padre Quirico fu mandato in Case dell’Ordine, prima a Capranica nel 1919 e poi a Cave (Roma) nel 1920, dove fu rettore dei giovani seminaristi.
Nel 1925 fu nominato maestro dei novizi a Bagnoregio (Viterbo). Da lì passò a Piglio (Frosinone) nel Convento di S. Lorenzo al Piglio, sede del Noviziato della Ciociaria, dove praticamente rimase per quasi 50 anni.
Durante la devastante Seconda Guerra Mondiale, il vento della distruzione arrivò anche a Piglio, nel suo convento di S. Lorenzo; dopo l’8 settembre 1943, molti ufficiali e sottufficiali dell’esercito italiano allo sbando, furono accolti temporaneamente nel convento, nascondendoli camuffati come religiosi di passaggio o sfollati.
Il 3 aprile 1944 i tedeschi si insediarono in parte del convento, come fecero in varie comunità della zona e come successe a Montecassino, il 12 maggio gli aerei alleati bombardarono il convento.
Padre Quirico Pignalberi, fu in prima linea nella lunga e dura opera di ricostruzione e di ripresa delle attività.
Morì nel 1982 a 91 anni.
Tumulato inizialmente nella tomba di famiglia a Serrone, fu traslato nella Cappella del suo convento di San Lorenzo al Piglio, il 30 marzo 1985.
Morto in concetto di santità e diffondendosi la devozione dei fedeli, il 29 luglio 1991 il vescovo di Anagni aprì l’inchiesta diocesana per la causa di beatificazione, il nulla osta fu concesso dalla Santa Sede il 9 luglio 1992.


Fine dei contenuti della home page

Istituto Comprensivo di Serrone

Logo attestante il superamento, ai sensi della Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.

Sito web realizzato con il cofinanziamento della Regione Lazio

Realizzazione
ImpresaInsieme S.r.l.Proxime S.r.l.